Home » boccioli e petali » Il Labirinto della Masone- Fontanellato

Il Labirinto della Masone- Fontanellato

Il Labirinto della Masone- Fontanellato - Camperarcobaleno

Aperto al visitatore senza barriere architettoniche

Open- Handicap accessible-Ticket

Info stradali e sosta camper a fondo pagina

 

 

Il 29 maggio 2015 ha aperto al pubblico  il labirinto naturale più grande del mondo con i suoi  sette ettari di terreno .

Costituito totalmente da siepi di bambù di diverse specie alte cinque metri,il grande dedalo si  ispira alla forma classica dei labirinti romani  e si presenta a forma di stella.

Il suo ideatore, Franco Maria Ricci e la Fondazione che da lui prende il nome, realizza dopo anni di lavoro un suo grande sogno a Fontanellato, ispirato da Jorge Luis Borges

Il complesso ospita al suo interno  spazi culturali per più di cinquemila metri quadrati, destinati alla collezione d’arte del proprietario, una biblioteca dedicata ai più illustri esempi di tipografia e grafica, tra cui  opere di Bodoni e l’intera produzione di Tallone. Si trovano poi, naturalmente, tutti i libri curati da Franco Maria Ricci in cinquant’anni di attività.

L’ edificio che ospita la collezione d'arte e di bibliofilia dove scultura, pittura e libri convivono, è  un museo eclettico unico nel suo genere. Inoltre vi è uno spazio per mostre temporanee, un bookshop, un ristorante, un caffè/bistrò, uno spaccio di gastronomia.

La corte centrale, nel cuore del Labirinto, dispone di vaste gallerie i cui lunghi portici danno ritmicità e sinuosità all’intera costruzione, di una cappella a forma di piramide, di due ampie sale per eventi speciali, di un salone dalle grandi vetrate aperte sul verde e anche di due graziose suites.

Compito della Fondazione Franco Maria Ricci è quello di conservare i libri e le collezioni d'arte e favorire attività culturali.

 

Speciale Marzo 2019

 

I GIARDINI DI MARZO
Conversazioni sul Verde

Dall’1 marzo un ciclo di incontri nel Labirinto di Franco Maria Ricci Tre incontri per raccontare e indagare il sorprendente mondo delle piante e dei giardini

Nei venerdì di marzo 2019 (1, 8 e 15) alle ore 18 al Labirinto della Masone torna, per il terzo anno I giardini di marzo, ciclo di incontri dedicato al mondo del verde, con interventi di importanti studiosi e connaisseur, organizzato in collaborazione con la delegazione F.A.I. di Parma, di cui è a capo Giovanni Fracasso, moderatore degli incontri.

Dopo il successo degli anni passati, le conversazioni in programma per marzo 2019 proporranno diversi nuovi spunti di riflessione sul mondo delle piante e dei giardini, finestre affacciate su temi estremamente attuali, che attraversano i confini delle varie discipline, fino a fondersi in un unico spazio che comprende botanica, scienza e cultura.

Nel primo incontro Claudio Baldazzi, noto esperto e divulgatore, presenterà il nuovo libro Il giardino pigro, in uscita a febbraio 2019 per Blu edizioni, di cui è uno degli autori.

Seguirà un secondo incontro con un particolare focus dedicato al legame tra botanica e arte, con la presentazione del libro Mirabilia, la botanica nascosta nell’arte di Renato Bruni, professore associato di botanica e biologia farmaceutica presso l’Università di Parma, un’ideale visita in un museo in cui celebri opere d’arte raccontano storie impreviste, aprendo porte inattese sulla cultura scientifica e botanica.

A chiudere la rassegna saranno Giuseppe Lo Pilato (agronomo, paesaggista e direttore del giardino della Kolymbetra) e Giuseppe Barbera (professore di Colture Arboree nell’Università di Palermo) che racconteranno il recupero del giardino della Kolymbetra nella Valle dei Templi di Agrigento.

 La conversazione sarà seguita, a partire dalle ore 20.00, dalla cena I Sapori di Sicilia al ristorante Al Bambù, serata inaugurale di Autorevoli Cene. La cena è un’occasione per gustare un menu d’ispirazione siciliana pensato ad hoc dallo chef stellato Massimo Spigaroli, in collaborazione con lo chef emergente del Labirinto, Rocco Stabellini. Accompagneranno le portate gli interventi di Giuseppe Lo Pilato e Giuseppe Barbera, autore del libro Tuttifrutti – Viaggio tra gli alberi da frutto mediterranei, fra scienza e letteratura (Aboca Ed.), che spazieranno dagli agrumi del giardino della Kolymbetra a quelli dei “giardini panteschi” per arrivare al cappero di Pantelleria. Condurrà la serata Maria Cristina Pasquali, fiduciaria Slow Food Lago Maggiore e Verbano.
 

PROGRAMMA

– 1 marzo
Claudio Baldazzi
' Il giardino pigro'
– 8 marzo
Renato Bruni

'Mirabilia, la botanica nascosta nell’arte'
– 15 marzo
Giuseppe Lo Pilato e  Giuseppe Barbera
'Il racconto del recupero del giardino della Kolymbetra nella Valle dei Templi di Agrigento'INFO E PRENOTAZIONI

Tutti gli incontri si terranno alle ore 18.

La quota di partecipazione ad ogni incontro è di 10 € e include anche l’aperitivo, che sarà servito al termine delle conversazioni.

È consigliata la prenotazione, da effettuare all’indirizzo prenotazioni@francomariaricci.com

Per la cena la quota di partecipazione è di 40 euro.
È necessaria la prenotazione a info@ristorazionelabirinto.it o al numero 0521 1855372.

 

 

GPS: 44° 51' 14.56"’ N 

 

        10° 08’ 40,54’’ E 

 

 Indirizzo: Strada Masone, 21  Fontanellato

 

Uscita Autostrada:

 da Milano: uscita autostrada A1 Fidenza, seguire via Emilia verso Parma;
 da Bologna: uscita autostrada A1 Parma, seguire via Emilia verso Fidenza;
 da La Spezia: A15 Parma Ovest, seguire via Emilia verso Fidenza.

 

Area Sosta: Fontanellato

(A.L.)

(agg: febbraio 2019)

 

 

 

 

 

Noi siamo Genova

Noi siamo Genova - Camperarcobaleno

Genova, 14 Agosto 2018 Ponte Morandi

Chi abbandona un cane non è un camperista

Chi abbandona un cane non è un camperista - Camperarcobaleno

(Lyla, Pastore Abruzzese).

Su Pinterest

Su Pinterest - Camperarcobaleno

Ho ideato una pagina in cui Ti racconto dei miei viaggi, delle immagini e degli aneddoti sulla mia avventura insieme a Lyla e a Camperarcobaleno. Di ogni pagina troverai molte altre fotografie relative agli articoli scritti nel sito. Ti aspetto. Alberta con Lyla

L'Agenda di CA su Facebook

L'Agenda di CA su Facebook - Camperarcobaleno

Nuova Pagina Facebook!!!! Il viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione. Quando il viaggiatore si è seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto: "Non c'è altro da vedere", sapeva che non era vero. Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si è visto in estate, vedere di giorno quel che si è visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, vedere le messi verdi, il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto, l'ombra che non c'era. Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre. J. Saramago 'Viaggio in Portogallo'

Un Viaggio nel Mondo del Counselling

Un Viaggio nel Mondo del Counselling - Camperarcobaleno

Il mio blog sul Mondo del Counselling

Genova

Genova - Camperarcobaleno

Genova. la mia città Ti accoglie

Cosa fare a Genova

Cosa fare a Genova - Camperarcobaleno

ll tempo libero a Genova

Area Sosta Altopiano del Cansiglio

Area Sosta Altopiano del Cansiglio - Camperarcobaleno

Area Sosta Cansiglio, Farra d'Alpago (Belluno)

Area Sosta nel Ducato

Area Sosta nel Ducato - Camperarcobaleno

Area Sosta Fontanellato

Area Sosta tra Rododendri e Ortensie

Area Sosta tra Rododendri e Ortensie - Camperarcobaleno

Area Sosta Riserva naturale speciale del Parco Burcina-Felice Piacenza

Area Sosta a due passi dall'Adriatico

Area Sosta a due passi dall'Adriatico - Camperarcobaleno

Area Sosta Le Robinie, Igea Marina, Rimini

Area Sosta tra i Colli Morenici del Garda

Area Sosta tra i Colli Morenici del Garda - Camperarcobaleno

Area Sosta Monzambano, Mantova

Area Sosta nella Conca di Oropa

Area Sosta nella Conca di Oropa - Camperarcobaleno

Area Sosta Santuario di Oropa, Biella

Taccuinodiviaggio.it

Taccuinodiviaggio.it - Camperarcobaleno

Siti di Donne nella rete